gio 05 mag

|

Roma

TOM

di Rosalinda Conti Regia Matteo Ziglio Testo Rosalinda Conti Idea scenica Gianluca Tomasella Con Giuseppe Ragone, Gioele Rotini, Marco Usai, Giacomo Cremaschi e con Giordana Morandini Disegno luci Costumi Marina Tardani Assistente alla regia Amelia Di Corso

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
TOM

Luogo

05 mag, 21:00 – 22:30 CEST

Roma, Piazza di Porta S. Giovanni, 10, 00185 Roma RM, Italia

L'evento

Da circa due anni, Leo e Tom condividono un rapporto fatto di affettuoso silenzio e cure reciproche. Leo è un giovane uomo piuttosto introverso, Tom un gatto nero con una macchia bianca sul petto, randagio addomesticato con pazienza. L’improvvisa necessità di trovare un nuovo umano per il suo amato gatto, spinge Leo a riprendere i contatti con Jo e Anna, inseparabili amici di adolescenza e successivamente persi di vista a causa delle vicissitudini, come di frequente ci accade. La vicenda si svolge in un’unica giornata nella veranda della casa al mare di Leo, Luogo dell’anima e dell’infanzia, una casa che ha visto molti pomeriggi assolati e molte retine con colorati giochi da spiaggia.

Ora sembra l’ultima casa rimasta nel mondo”. Durante il tempo dello spettacolo, i tre amici cercano somiglianze e differenze tra come erano e come sono, evocano dinamiche del passato e creano dinamiche del presente, si arrabbiano e ridono come adolescenti, in un’atmosfera di affetto e protezione ritrovati.

Due elementi fanno da contrappunto all’azione di ritrovarsi e riscoprirsi dei tre amici: i flussi di coscienza di Tom, costantemente in contatto con tutto quello che accade al suo corpo e all’ambiente, e le incursioni di Alex, giovane ragazzo sulla soglia sia dell’età adulta che di un imminente viaggio, indeciso se oltrepassarla - la soglia- oppure no.